Location 2017-08-14T23:02:06+00:00

La Location

Come a casa tua, nel cuore di Firenze.

La soluzione ideale per visitare le bellezze di Firenze anche per un breve soggiorno!

Hai bisogno di localizzarci?

La nostra posizione su google maps

Clicca qui!

Hai bisogno di trovare il percorso migliore?

Il tuo percorso su google maps

Clicca qui!

Hai bisogno di aiuto o di informazioni?

Chiamaci o scrivici, siamo qui per aiutarti!

+39 3802384105

Il bed and breakfast Lorenzo de’ Medici è situato a pochi passi dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, dalla principale stazione ferroviaria Firenze Santa Maria Novella e dal Palazzo Medici Riccardi la prima casa della famiglia de’ Medici.

La Cattedrale di Santa Maria del Fiore è una imponente Chiesa in stile gotico costruita sul sito dove si ergeva l’ antica cattedrale di Firenze, la Chiesa di Santa Reparata, i cui resti sono visibili nella cripta. La cattedrale fu iniziata alla fine del XIII secolo da Arnolfo di Cambio, mentre la bellissima cupola fu aggiunta nel XV secolo. La chiesa fu consacratata quando la facciata era ancora da terminare (fu poi completamente rifatta nel XIX secolo). La facciata è ricoperta di marmi color rosa, bianco e verde. L’ interno della cattedrale, in contrasto, è piuttosto austero.

All’ interno della cupola si può vedere da vicino i bellissimi affreschi di Giorgio Vasari. Il Vasari progettò e lavorò ad uno straordinario Giudizio Universale, che, alla sua morte, fu terminato da Federico Zuccari, suo allievo, nel 1579.

La stazione principale di Firenze è Santa Maria Novella (abbreviata Firenze SMN). Situata nel centro della città, a meno di 5 minuti dal Duomo, è strategicamente vicina alle maggiori attrazioni turistiche di Firenze, così come al polo fieristico della Fortezza da Basso ed a quello congressuale del Palazzo dei Congressi. La stazione è inoltre uno dei punti principali di arrivo e partenza dei bus che collegano il centro con le altre zone della città ed i dintorni.

La seconda stazione in ordine di importanza è Firenze Campo di Marte, verso la quale vengono indirizzati un numero sempre crescente di treni sia nazionale che internazionali. La stazione di Campo di Marte si trova appena fuori la cerchia dei viali che racchiudono il centro storico di Firenze ed è a pochi minuti dallo stadio di calcio Artemio Franchi, dove gioca la Fiorentina.

La stazione di Santa Maria Novella è aperta dalle 4.15 alle 1.30. Per orari ed ulteriori informazioni consigliamo di visitare il sito www.trenitalia.it e  www.italotreno.it

Fu Cosimo il Vecchio ad affidare a Michelozzo i lavori del Palazzo che iniziarono nel 1444 e terminarono nel 1462. Al suo interno la splendida Cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli, allievo di Beato Angelico. Negli affreschi della piccola cappella si possono riconoscere alcuni dei protagonisti più illustri della famiglia Medici. La Basilica di San Lorenzo divenne il luogo di sepoltura della famiglia Medici proprio a partire da Cosimo il Vecchio, che fu sepolto in un pilastro al di sotto dell’altare centrale. Le Cappelle Medicee sono oggi un museo statale aperto al pubblico. Per saperne di più potete leggere questo articolo dedicato alle Cappelle Medicee. Nel 1540 Palazzo Vecchio, allora Palazzo dei Priori, diventa la residenza ufficiale del Duca Cosimo I de’ Medici e della sua corte. Il Palazzo subirà diverse trasformazioni ed i lavori nel 1555 furono affidati a Giorgio Vasari. Prenderà il nome di “Palazzo Vecchio” quando la residenza ducale verrà spostata a Palazzo Pitti.

Nella stessa area, sia che stiate cercando qualcosa da fare per tutta la famiglia, che vogliate assaporare un pranzo dai sapori tipicamente toscani, che siate alla ricerca di quei particolari ingredienti, necessari per la buona riuscita di una ricetta locale, o di un souvenir da portare a casa, il Mercato di San Lorenzo è il posto giusto per voi! Il Mercato è, in realtà, diviso in due sezioni separate: una è al chiuso ed è comunemente conosciuta come Mercato Centrale, principalmente dedicata al cibo, e l’altra è all’aperto e si sviluppa lungo le stradine che circondano il grande edificio del Mercato Centrale. Qui troverete, invece, oggetti in pelle – manufatti locali per la maggior parte – abiti e qualsiasi tipo di souvenir. Sia il mercato esterno che quello interno dovrebbero essere inclusi nella lista di cose da fare e da vedere a Firenze – oltre ai soliti musei e luoghi di interesse più importanti – specialmente se avete bisogno di una pausa tra la visita di un museo e l’altro. Vi consiglio, quindi, di dedicare un’intera mattinata al Mercato di San Lorenzo, concludendone la visita verso l’ora di pranzo nella sezione interna.